Quando si tocca il fondo, risalire può essere difficile ma se troviamo il coraggio di farlo e di affrontare le nostre paure, alla fine torneremo in gioco più forti di prima.

Se ci manca quell’ incoraggiamento da parte di qualcuno, proviamo a trovare la motivazione in noi stessi; Mario Benedetti, poeta, saggista, scrittore e drammaturgo uruguaiano nella sua poesia ‘Non ti arrendere’ ci aiuta a vedere le cose sotto un’ altra luce!

Prendetevi due minuti di tempo e leggete questa poesia, forse può essere il primo passo per cambiare voi stessi, e cominciare il nuovo anno con un sorriso diverso!

Non ti arrendere

Non ti arrendere, ancora sei in tempo
per arrivare e cominciar di nuovo,
accettare le tue ombre
seppellire le tue paure
liberare il buonsenso,
riprendere il volo.

Non ti arrendere perché la vita e così
Continuare il viaggio
Perseguire i sogni
Sciogliere il tempo
togliere le macerie
e scoperchiare il cielo.

Non ti arrendere, per favore non cedere
malgrado il freddo bruci
malgrado la paura morda
malgrado il sole si nasconda
E taccia il vento
Ancora c’è fuoco nella tua anima
Ancora c’è vita nei tuoi sogni.

Perché la vita è tua
e tuo anche il desiderio
Perché lo hai voluto e perché ti amo
Perché esiste il vino e l’amore,
é vero.
Perché non vi sono ferite che non curi il tempo

Aprire le porte
Togliere i catenacci
Abbandonare le muraglie
Che ti protessero
Vivere la vita e accettare la sfida
Recuperare il sorriso
Provare un canto
Abbassare la guardia e stendere le mani
aprire le ali
e tentare di nuovo
Celebrare la vita e riprendere i cieli.

Non ti arrendere, per favore non cedere
malgrado il freddo bruci
malgrado la paura morda
malgrado il sole tramonti e taccia il vento,
ancora c’è fuoco nella tua anima,
ancora c’è vita nei tuoi sogni,
perché ogni giorno è un nuovo inizio
perché questa è l’ora e il miglior momento
perché non sei sola, perché io ti amo.