Oggi, nel 1997, fu pubblicato il primo volume della saga che ha rivoluzionato il mondo del fantasy e della letteratura per ragazzi: Harry Potter

Il 26 giugno 1997 J.K. Rowling ha pubblicato per la prima volta Harry Potter e la Pietra Filosofale, il primo dei sette libri della serie, che ha consentito alla scrittrice di vendere, nel corso degli ultimi 20 anni, oltre 450 milioni di copie, andando oltre l’evento editoriale per diventare un esplosivo fenomeno sociale globale.

Dobbiamo ringraziare la casa editrice Bloomsbury che ha creduto alla storia del maghetto con la cicatrice a forma di fulmine sulla fronte per la pubblicazione.

In Italia a capire la portata della storia del maghetto dai prodigiosi poteri è stata la casa editrice Salani che ha pubblicato “Harry Potter e la pietra filosofale” un anno dopo, il 29 maggio del 1998, ed è stato boom di vendite in tempi record anche nel nostro Paese.

In occasione di questo 20esimo anniversario della prima pubblicazione la casa editrice ha rilasciato una nuova edizione con quattro diverse versioni dedicate alle Case di Hogwarts.

Harry Potter

Ovviamente anche Facebook non si è dimenticata di festeggiare Harry, dedicandogli una piccola animazione.
Basta scrivere dall’app per cellulari un commento qui sotto scrivendo Harry Potter, poi cliccateci sopra e ammirate la magia!
Per la perfetta riuscita dell’easter egg non dovete scrivere i nomi delle Case di Hogwarts in italiano ma in inglese, ovvero: Gryffindor, Ravenclaw, Hufflepuff e Slytherin.

After all this time?
Always!