L’UNICEF lancia un nuovo progetto in grado di far arrivare i vaccini nei luoghi isolati del Vanuatu grazie ai “droni salvavita” che voleranno sull’arcipelago da settembre.

Dal prossimo settembre a Vanuatu, nel Sud Pacifico, partiranno dei droni salvavita per consegnare i vaccini nelle isole sperdute di questo meraviglioso arcipelago, difficili da raggiungere con mezzi tradizionali.

Il nuovo progetto, in grado di salvare delle vite umane, è stato lanciato dall’UNIC per aiutare i più bisognosi, obiettivo che l’agenzia dell’ONU si pone per ogni sua azione.

La Repubblica del Vanuatu, formata da 83 isole, è il paese con la più grande densità linguistica al mondo.

Dopo essere stato dichiarato nel 2006 “Paese più felice del mondo”, è stato trasformato in “Paese più esposto al rischio di catastrofi naturali” a causa degli eventi naturali che si verificano in quest’area.

L’arcipelago del Vanuatu è il terreno ideale per testare le capacità dei droni, che dovranno portare i vaccini dalle tre isole principali alle altre abitate, ‘consegnandoli’ agli operatori sanitari.

“Qui ogni isola ha molti villaggi remoti isolati e non ci sono strade tra un villaggio e l’altro” spiega Christian Vasquez dell’UNICEF.

“Quando i nostri operatori – aggiunge – portano i vaccini in queste aree spesso devono camminare per ore in montagna, cercando di mantenerli freddi”.

Questo dei vaccini si aggiunge ad una serie di test, in corso in tutto il mondo, riguardo i droni:  si spera, infatti, che questi saranno in grado di trasportare anche sangue per trasfusioni, kit medici e defibrillatori.

Per questo progetto l’UNICEF ha lanciato un appello a tutte le compagnie che producono droni.

E’ bello vedere come la tecnologia si metta al servizio della salute e della medicina e che degli strumenti, spesso utilizzati per il divertimento dei più piccoli, possono essere utili per raggiungere posti lontani.

Secondo l’ONU, testare l’efficienza dei droni salvavita nella Repubblica di Vanuatu è la soluzione migliore, in quanto, se andrà a buon fine, potrebbe essere impiegata in contesti simili ed aiutare tantissime vite.