Non solo eclissi di Luna e di Sole. Il 2 febbraio la Luna oscurerà il “Signore degli Anelli” regalandoci la rara e bellissima eclisse di Saturno.

 

Il nostro satellite si porrà tra noi e il sesto pianeta del Sistema Solare Sabato 2 febbraio alle 06.25: la sottilissima falce di Luna, ad appena due giorni dalla Luna Nuova sorgerà appena prima di Saturno e in breve tempo si avvicinerà al pianeta fino ad occultarlo, a partire, appunto, dalle ore 6:25 ora italiana, ‘oscillando’ tra le 6:20 di Palermo, le 6:26 di Roma e Napoli e le 6:35 di Udine.

Purtroppo il fenomeno avverrà molto basso sull’orizzonte, dunque c’è il concreto rischio di non poterlo osservare a causa di ostacoli visivi, come case, alberi e montagne. In Italia i più fortunati saranno quelli che vivono lungo la costa Adriatica, potendo ammirare il fenomeno poco sopra la linea che separa cielo e mare. Ad Ancona l’occultazione avrà inizio alle 6:30 e terminerà alle 7:36. L’occultazione potrà essere apprezzata anche a occhio nudo, ma un telescopio, un binocolo e una fotocamera con un buono zoom regalano sicuramente più dettagli.

per evitare rischi è consigliabile indossare appositi occhiali e filtri, come quelli che si usano per ammirare le eclissi di Sole (quelle di Luna sono totalmente sicure).